Il mal di schiena è la principale causa di disabilità in tutto il mondo.

Lo sapevi?

www.francesca pala.it
a letto con il mal di schiena
  1. Il mal di schiena è la principale causa di disabilità in tutto il mondo
  • si stima che quattro su cinque adulti sperimenterà mal di schiena ad un certo punto della sua vita.
  • Si stima che oggi in Europa 4 o 5 persone hanno  un lavoro da scrivania.
  • La ricerca  ha rivelato che sedersi nella stessa posizione per lunghi periodi di tempo è la  causa più comune di dolore al collo o alla schiena.  
  • Oltre il 41% dei lavoratori che hanno sofferto di mal di schiena o dolore  al collo citano  questo come causa.
  • 43%.dei genitori che non hanno mai sofferto di dolore al collo o alla schiena hanno scoperto che è aumentato dopo aver avuto figli.
  • Un numero crescente di lavoratori potrebbe rischiare la propria salute della schiena non lavorando in ambienti favorevoli alla postura, sopratutto quelli che lavorano da casa, sia a tempo pieno o part-time.  questo è salito a oltre 4,2 milioni nel 2015 ed è previsto un aumento fino ad avere il 75% dei lavoratori occupati a casa.
  •  Il 40% delle persone ammette di non aver mai fatto nulla per proteggere attivamente la schiena e, preoccupantemente,
  • il 29% delle persone confessa di non essere stato in grado di lavorare a causa di mal di schiena o mal di collo.
  • L’ 82% degli uomini in Europa afferma di vivere attualmente con dolore al collo o al bacino o ne ha sofferto in passato, rispetto al 75% di un anno fa. quasi un quarto sente dolore ogni giorno, spesso ricorre a antidolorifici e anti infiammatori senza risolvere la causa.

      Il  54% delle persone fra cui bambini usano tablet e smartphone a letto, assumendo una posizione sbagliata si ritrovano con una postura scorretta e un sonno irrequieto.

        La mattina hanno difficoltà ad alzarsi dal letto e lamentano diversi fastidi e dolori.

 

 Ricerche hanno rivelato che si può avere  una perfetta postura, con una buona alimentazione, escludendo zuccheri e farine bianche, bevendo almeno 1\2 litri di acqua alcalina, praticando sport leggeri, camminando 2\3 km ogni giorno all’aria aperta, eseguendo ginnastica postulare.

Riallineando la colonna vertebrale  con massaggi e trattamenti che partendo dall’Atlante arrivano fino alla zona lombo- sacrale, oltre i 58% ha trovato grandi giovamenti e non ha più lamentato dolori al collo e schiena.  

Squilibri muscolo-scheletrico

Scoliosi

 varie deviazioni della Colonna  Vertebrale.
varie deviazioni della Colonna Vertebrale.

 

La Scoliosi (curvatura lombare), colpisce più le donne che gli uomini 4 a 1. 

Da ricerche e studi si è visto che spesso c'è un' incidenza ereditaria, causata dal cromosoma X.  Spesso è causata da una debolezza muscolare.

vedi altri riferimenti sul sito: http://www.ospedalebambinogesu.it/scoliosi-idiopatica#.X5R1J1Mzau4

La scoliosi è una deviazione vertebrale che si manifesta con una cadenza su un lato accompagnata  da una rotazione delle vertebre. Non si corregge in modo spontaneo cercando di mettersi dritti ma spesso si manifesta  con una sporgenza (gibbo) costale o lombare. quando c’è un atteggiamento scoliotico da postura sbagliata, non c’è nessuna sporgenza (gippo)...

 

COSA DIFFERENZIA LA SCOLIOSI DALL'ATTEGGIAMENTO SCOLIOTICO?

Possiamo differenziare la scoliosi dall'atteggiamento scoliotico anche se  a prima vista sembrano simili: in entrambi i casi si osserverà una spalla più alta  ed alle radiografie una deviazione laterale del rachide. 

Ma l'atteggiamento scoliotico, disordine posturale non presenta alcun gibbo costale o lombare,né rotazione vertebrale.

Bisogna osservare il paziente sia frontalmente che dorsalmente.

 

 Ci sono tanti test per verificare lo stato della Scoliosi

  1. con un filo a piombo che parte dall'Occipite fino alla linea interglutea, notiamo una deviazione a destra o a sinistra e ci conferma anche una dismetria degli arti inferiori e sbilanciamento del bacino.
  2. Inoltre notiamo che una spalla è sopraelevata dove c'è la convessità della curva della colonna vertebrale.
  3. Facendo piegare la persona in avanti possiamo notare sporgenze dorsali o lombari.
  4. Verifichiamo la distanza, il triangolo che si forma all'interno del braccio con il fianco, lo spostamento c'indica il peggioramento della scoliosi.

Terapie naturali

http://www.atlasprofilax.it/versione-basica/
www.francescapala.it

 Il trattamento Atlasprofilax® e  AtlasZone® danno molti benefici sull'intera  colonna vertebrale.

 

Inoltre si riscontrano:

EFFETTI BENEFICI A LIVELLO VASCOLARE

Migliora la coordinazione, migliora il rendimento intellettuale, aumento del recupero psico-fisico, aumento della forza e della resistenza, ottimizzazione delle funzioni vitali, incremento dell’ossigenazione del cervello, diminuzione dell’iperattività e del deficit di attenzione. 

 

EFFETTI BENEFICI A LIVELLO NEUROLOGICO

Riduzione del dolore in generale, remissione degli spasmi nervosi, recupero dell’abilità di dormire, migliora i sintomi delle malattie autoimmuni, riassorbimento dal 50% al 90% delle ernie discali medio lungo periodo da 6 mesi a 1 anno, riduzione degli impatti negativi degli incidenti e delle cadute.

 

EFFETTI BENEFICI A LIVELLO MECCANICO

Migliora l’equilibrio bio-meccanico, favorisce una postura più eretta e una posizione delle spalle migliore, migliora la rotazione e flesso-estensione del collo, carico del peso migliore sulle anche gambe ginocchia e piedi, aumento flesso-estensione e rotazione delle articolazioni, migliora la correzione dell’acetabolo nei bambini, diminuzione gradi causa scoliosi, migliora l’occlusione, ATM e il morso, diminuzione delle contratture, dolori e tensioni muscolari e crampi.